Nuova Legge Regionale contro l'Inquinamento Luminoso
L.R. 17/2009 del veneto

per informazioni scrivi a inquinamento@specolachiavacci.it

Documenti
Linee guida

 

Inquinamento Luminoso
E' un termine che indica il cambiamento della luminosita' del fondo naturale del cielo. Questo a causa degli impianti di illuminazione artificiale che disperdono la luce verso l'alto, da bassi angoli con l'orizzonte fino alla verticale al suolo. E' intuitivo che l'illuminazione artificiale sia un bene prezioso per l'umanita', ma come ogni bene non bisogna sprecarlo. Illuminare il cielo e' solo un abuso ed un'arroganza dell'uomo moderno. Il cielo buio e' un dono che va protetto. La responsabilita' della sua perdita ricade fondamentalmente in ognuno di noi. Eliminare l'inquinamento luminoso e' semplice per chi ha un po' di buon senso per gli altri ci sono Leggi da rispettare.
Benefici da corretta illuminazione
1) risparmio energetico e quindi economico
2) miglior illuminazione notturna
3) riduzione inquinamento luminoso

 

molte installazioni luminose proiettano raggi di luce oltre la linea dell'orizzonte, in questo modo si crea inquinamento luminoso anche a grandi distanze dal luogo di illuminazione ( fino a 200Km) Ecco il cielo sopra una citta'. Appena si formano sottili veli di nebbia la luce dispersa in cielo li illumina facendo perdere ogni possibilita' di osservare il cielo stellato. I telescopi sono cosi' inutilizzabili e parte dell'energia per illuminare la citta' viene gettata al cielo.
La schermatura degli apparecchi inquinanti e' uno dei metodi piu' efficaci per rimediare ad un'installazione scorretta. Lo schema spiega che tutta la luce che andrebbe normalmente in cielo puo' sempre essere riflessa al suolo permettendo un aumento dell'efficenza di illuminazione. Il massiccio del Grappa riceve tutta la luce dispersa in cielo dalla pianura sottostante. L'immagine e' un mosaico che abbraccia tutto il massiccio visto da circa 30Km di distanza.
Questa mappa mostra la magnitudine limite che si puo' osservare dalle zone dell'Europa. Piu' la zona e' rossa meno stelle si possono vedere. Questo e' un effetto dell'inquinamento luminoso
Sorgenti di inquinamento luminoso nei pressi della Specola "Don Chiavacci". Il monte Grappa e' illuminato di notte come se ci fosse la Luna Piena. Questo a causa dell'inquinamento luminoso che proviene anche da paesi lontani come Venezia (70Km) Padova (50Km) Rovigo (90Km).


Great World Wide Star Counts
ICONA
GIORNATA NAZIONALE CONTRO L'INQUINAMENTO LUMINOSO
- 25 OTTOBRE 2008 -
Evento patrocinato dai Comuni della Pedemontana del Grappa**

logologo
ora Programma
17:00 L'inquinamento luminoso ed il cielo stellato
Gabriele Umbriaco
17:20
CONFERENZA
Nuove scoperte del Telescopio Spaziale Hubble
Giampaolo Piotto - Dip. Astronomia UniPd -
17:00 Per i più piccoli planetario sotto le stelle
Laura Bertollo
18:15

Osservazione ai telescopi della Specola
Luigi Marcon, Adriana Parinetto, Roberto Garofalo


locandina ICONA

Asolo Borso del Grappa Castelcucco Cavaso del Tomba Crespano del Grappa Fonte
Comune di Asolo Comune di Borso d.G. Comune di Castelcucco Comune di Cavaso d.T. Comune di Crespano d.G. Comune di Fonte
  Maser Monfumo Paderno dle Grappa Possagno  
Comune di Maser Comune di Monfumo Comune di Paderno d.G. Comune di Possagno  

 

Potete approfondire l'argomento presso questi siti web