Nuovo thermocompost al centro “Don Paolo Chiavacci”

E’ stato realizzato in pochi giorni il nuovo thermocompost al centro “Don Paolo Chiavacci” di Crespano di Pieve del Grappa grazie anche al finanziamento che Fondazione Cariverona ha destinato al bando “B-HUB Biosphere Generation – Riscoprire le radici: paesaggio, ruralità, agricoltura, manutenzione del territorio”. Il progetto abbraccia i princìpi che regolano le attività della neonata “Riserva della Biosfera Monte Grappa” attraverso azioni di integrazione armoniosa tra uomo e natura con attenzione particolare all’aspetto educativo/formativo dei giovani e alle loro iniziative. Il thermocompost realizzato un anno e mezzo fa è stato demolito ed il compost raccolto è servito per fertilizzare il terreno dell’orto botanico. La nuova realizzazione del thermocompost ha avuto inizio venerdì 27 ottobre.