13 MAGGIO: Al Centro Don Paolo Chiavacci una interessante occasione di formazione

ore 20:45 Centro di Spiritualità e Cultura don Paolo Chiavacci
Via S. Lucia, 45
Tra fisica e metafisica
Le nuove frontiere aperte dopo il lancio del telescopio spaziale James Webb
con don Alessandro Omizzolo (astronomo Specola Vaticana)
modera Laura Bertollo

La prossima attivazione del telescopio spaziale James Webb offre l’occasione per parlare di nuovi orizzonti possibili, di origine della vita, di pianeti, di stelle, di galassie, dell’universo intero. Come il primo telescopio ha cambiato la nostra concezione dell’universo con immagini di straordinaria bellezza e importanza scientifica, così ora, con strumenti sempre più raffinati, ci disponiamo a guardare lontano nello spazio per vedere indietro nel tempo. Per ogni cammino, compreso quello della vita e dell’umanità, all’interno di questo mondo che ci è stato affidato, risulta fondamentale capire da dove siamo partiti e verso dove ci stiamo muovendo: solo questo esercizio ci permetterà di realizzare nel presente le scelte più opportune per prenderci cura della nostra “casa comune”.

L’incontro fa parte del Programma della 18^ edizione del Festival Biblico, che si terrà dal 5 al 29 maggio 2022:

«e vidi un nuovo cielo e una nuova terra»

(Ap 21,1)

 

Quest’anno abbiamo scelto come criterio tematico il testo dell’Apocalisse per indagarne alcuni degli aspetti più salienti e approfondire alcune questioni che segnano il nostro tempo. Pensiamo, infatti, che Apocalisse sia un libro che offre delle chiavi interpretative per decifrare questo presente ambivalente, con coraggio, senso di responsabilità e con uno sguardo di speranza.

Sono quattro le prospettive principali attraverso le quali si articola la nostra riflessione: biblico-esegetica, con gli appuntamenti di approfondimento sul testo di Apocalisse, antropologica-filosofica, per riflettere sul senso e le dimensioni del tempo, geopolitica, che si concentra sull’oggi e sull’invito di Apocalisse a leggere e vivere ogni tempo presente, linguistica e del pensiero critico, entrambe strettamente connesse a concetti chiave del nostro vivere, come libertà, scelta, coerenza e responsabilità.

DOWNLOAD PROGRAMMA >>